Friday, June 13, 2008

The fear...

© G.Helnwein

* The fear: the real one, the one we keep hidden every day in the deepest recess of ourselves, and the one we’re ashamed to talk about, even to our dearest friend or acquaintance.
Well, I’ve been trying to study this fear for years... and to analyze it, relating it to the society I lived and I keep on living in today. And I’m talking about my own fear, of course… But analyzing mine, I understood a lot about the generic fears of the Western society. And the most classic of them all: the fear of death.

A shocking image: a Victorian little girl of times gone by, blood… death.
Nevertheless, the image is of absolute beauty, isn’t it?
I’m trying to put all these feelings and images into my next project:
"END".
I hope I’ll be successful...°__°

* La paura : quella vera, quella che nascondiamo ogni giorno occultata nell'antro più recondito di noi stessi.
E di cui ci vegogniamo anche a parlarne al più caro amico o conoscente..
Ebbene,questa paura, cerco di studiarla da anni..E analizzarla, rapportandola alla società in cui sono vissuta e in cui vivo oggi.E parlo della mia paura , ovvio...Ma analizzando la mia , ho appreso molto anche delle paure generalistiche di una società come quella occidentale.E la più classica di tutte : la paura della morte.

Una immagine scioccante : una bambina antica, vittoriana, il sangue..la morte.
Eppure l'immagine è di una assoluta bellezza, no?
Sto' cercando restituire tutte queste sensazioni e immagini sul mio prossimo progetto : "END".
Spero di riuscirci...°__°



© G.Helnwein

*And here comes the link with this artist I adore (I hope you’ll like him): Gottfried Helnwein, both images are his own. The website is really beautiful and exhaustive about his life, his studio, and how he works...
It’s really worth taking a look, trust me.
And today I’m going to talk about him, because his agenda is really full of expos. Like his current beautiful exhibition (just until the end of August) at Rudolfinum Gallery in Prague entitled
"ANGELS SLEEPING "- GOTTFRIED HELNWEIN RETROSPECTIVE .

*Ed ecco il legame con questo artista che spero vi piaccia e che io adoro : Gottfried Helnwein , sono sue e
ntrambe le immagini.Il sito è davvero molto bello ed esauriente sulla sua vita, il suo studio e di come lavora...
Davvero merita un salto, credetemi.
E oggi parlo di lui , perchè la sua agenda è ricchissima di expo .Come la sua attuale bella mostra ( giusto a fine agosto) alla Rudolfinum Gallery a Praga intitolata "ANGELS SLEEPING "- GOTTFRIED HELNWEIN RETROSPECTIVE .




© J.Hoffine

* An image, maybe a little predictable, by another skilled artist:
Joshua Hoffine
.
But for me it’s VERY meaningful: this was one of my greatest fears when I was a child, along with the one concerning a dog’s (or wolf’s) pair of red eyes, out of a window, in the dark! °___°
Until I became 16, I had the fixation of looking under my bed to check if there was anything!! And, believe me, still today, almost 40, I own a bed without an empty “under-bed” (he!he! This is not by chance!). And still today I have another mania: none of my body parts must stand out of the bed, otherwise I can’t sleep... Absurd, isn’t it? ;__;
But all this is very interesting in order to understand me. And to understand where these ancestral fears I’ve been dragging along for so many years come from.

* Una immagine , forse un po' scontata, di un altro bravo artista : Joshua Hoffine
.
Ma per me é MOLTO significativa : questa è stata una delle mie più grandi paure da bambina, con quella di due occhi rossi di un cane ( o un lupo ...) fuori dalla finestra nel buio! °___°

Sino ai 16 anni , avevo ancora la mania di guardare sotto il letto per vedere se c'era qualcosa !!
E credetemi , oggi all'alba dei 40 anni, ho un letto senza il sotto-letto vuoto ( eh!eh!..non a caso) e ancora oggi ho un altro traumatisma : nessuna delle mie parti corporali deve uscire dal letto.Altrimenti non dormo..Assurdo, no? ;__;
Ma tutto cio' è molto interessante per capirmi.E per comprendere da dove arrivano queste paure ancestrali che mi trascino da tanti e tanti anni.


© P.Toledano

* Another fear: the many faces we all have and don’t show to anybody, and we are ashamed of. The dirty ones...
The true ones that make us feel ashamed in the morning, in front of the mirror. As human beings, I think we’re really made like a Yin-Yang: an there’s nothing we can really do about it, nor we should feel ashamed of it. But it’s true that some sides of us, such as envy or jealousy, don’t do any credit to our intelligence, since we bear a certain culture as well.
And we try to work on that, in order to “purify” a bit our subconscious from these very “dark” fears.
Even if, in my opinion, this is just a way to hide them better and deeper, nothing else. And here is a sort of dreamlike and metaphoric image concerning what I’ve just said, by
Philippe Toledano.
However each of you can draw out of it any meaning he/she wish, of course… ^__^

* Altra paura : le tante facce che noi abbiamo e che non mostriamo a nessuno e di cui ci vergognamo.Quelle sporche..
Quelle vere che alla mattina ci fanno vergognare allo specchio.
Comme esseri umani trovo che siamo davvero fatti come uno Yin-Yang : e su questo non c'è proprio nulla da fare e ne da vergognarsi.Ma è vero che certe parti di noi, come ad esempio l'invidia o la gelosia non fanno certo onore alla nostra intelligenza, avendo comunque anche una certa cultura.
E si cerca di lavorarci per " depurare un po" il nostro subcosciente da queste paure molto "scure".
Anche se per me è solo nasconderle meglio e più nel profondo...E basta..Comunque..
E qui, una immagine un po' onirica e metaforica di cio' che vi vengo a dire di Philippe Toledano.
Poi ognuno di voi gli puo' dare tutti i significati che vuole, ovvio... ^__^


© A.Paiko

* One day, when I overcome all this, I’d like to get up the courage to sit on this masterpiece by
Andy Paiko.
Except that I’d fear to break it, I hope you’ve understood that this was just a metaphor to introduce this artist! ^___^

*Un giorno quando superero' tutto questo, vorrei avere il corraggio di sedermi questo capolavoro di Andy Paiko.
A parte che avrei il terrore di romperla, ma spero che avete capito che era solo una metafora per presentare questo artista ! ^___^


© A.Paiko

* This work comprises everything: the frailty of the human being and the death. It’s of stunning beauty.
Aside from the idea, I think that the concept and the realization are really upsetting. What a wonder! °___°

* C'è tutto in questa opera, la fragilità dell'essere umano e la morte.
E' di una bellezza stupefacente.
A parte l'idea , il concetto e la realizzazione che trovo davvero sconcertante.Che meraviglia! °___°



© A.Paiko

* A real "Cabinets des Curiosités" (cabinet of oddities) housed inside a single crystal chair... Amazing.

* Un vero "Cabinets des Curiosites" contenuto in un unica sedia di cristallo...Incredibile.







23 comments:

Claudia said...

Io sono per la rivalutazione delle paure, sono cose positive entro certi limiti. Le paure stimolano la fantasia e ci mantengono vivi. Se non avessimo paura di morire probabilmente agiremmo in maniera sregolata e moriremmo. Da bambini le paure sono una cosa preziosa, hanno un fascino tutto loro. Io non amo il buonismo nelle fiabe, l'eroe deve fare cose spaventevoli e il cattivo deve essere sconfitto. Sarà che sono venuta su con le fiabe di mio nonno, piene di cose che adesso chiameremo splatter e a me piacevano. Se avrò mai un figlio gli leggerò sicuramente libri come "Coraline" di N.Gaiman :)

Silvio Giordano said...

Speravo che arrivassi al tremendo Gottfried Helnwein.Gli artisti che proponi e scegli sono nelle mie corde,complimenti davvero.
Ho un blog dove ho pubblicato uno spot video che ti piacerà sicuro..
Tentacoli umani ,inquietante, sulla violenza infantile.
http://artfactorybasilicata.blogspot.com/
A presto
Ciao

Design270 said...

La paura è uno degli argomenti che mi appassionano da sempre. Da piccolo quando ero da solo in campagna da me (http://www.lacastagnola.com/) la notte mi facevo paura da solo mentre tornavo in cascina e tra cugini ci raccontavamo le storie di fantasmi e di vecchie nel bosco.
Comunque se posso, Helwein è roba un po' vecchiotta, è anche vero comunque che pesca in un immaginario talmente oltre che alla fine è bello (bello? vabbè ci siamo capiti), vedi Marilyn Manson.
Hoffine non lo conoscevo per nulla, è tanto semplice quanto spassoso. Un po' di semplice Bu! non mi dispiace affatto. Questa è una piacevole scoperta, thanks.
Toledano mi sembra un po' inutile, anche questo mi mancava ma boh? non si esaurisce in un manierismo che Gligorov e gli altri hanno già superato da taanti anni?
Paiko incuriosisce, chissà dove va?
COMUNQUE CARO SILVIO il video sugli abusi sessuali è davvero avanti, WOW, che ghiaccio, non sarei andato fino alla bara, ma è davvero ficcante.

Coso said...

bellissime immagini come sempre, ma per quanto riguarda le paure ti sei scordata la più inquietante di tutti:

i PAGLIACCI!!!

O_O''

fred said...

Yes, yes, le monstre sous le lit, comme quand j'étais petit. Quelle angoisse. J'osai plus bouger pour pas faire de bruit, pas faire de bruit en respirant non plus car il me repérait au bruit. Je sentais vraiment sa présence dans la pièce.
Mais d'ou pouvait-il bien venir ?

Luis Gadea said...

Thanks a lot for the comment..You´re a great artist.. Im looking for the SkyDoll´s book, because here is difficult to find them..Hope we could stay in contact.

This project "END" sounds interesting, hope we can see it soon.

Mirella said...

La prima immagine è bellissima. Molto inquietante, ma per questo attrae in modo irresistibile...

Emmy Hernàndez said...

Wooooow!!!!
And...when can we get END???

germanico said...

G.Helnwein est un des plus grands créateurs d'images au monde.

Lilidoll said...

Coucou Barbara,
C'est drôle, j'ai découvert Joshua Hoffine hier soir, aux hasards du net, c'est vrai que son univers est intéressant, et j'ai passé du temps à regarder son porfolio, mais j'ai trouvé ça un peu 'attendu' au final (bien qu'il y ait un beau travail sur ses images)...
Par contre, je découvre vraiment Gottfried Helnwein, et je trouve son travail remarquable, très fin, très fort, et le site est très bien fait c'est vrai...
C'est un artiste complet ce Gottfried en plus, et si cela reste clair que les thèmes abordés sont très durs, et que les images produites le sont aussi, finalementje trouve ça beaucoup plus léger et efficace que les images de Hoffine (je ne compare pas, hein ! ^^)...

Je suis impressionnée par la force de ses photos... je crois que je vais passer un petit moment sur ce site...

Bises !

Barbara Canepa said...

Claudia - mica bisogna eliminarle, eh, le paure..Ed è molto interessante capire da dove vengono e quali sono stati i traumi che le hanno provocate..
Per le fiabe - sono d'accordo con te.Hai avuto un nonno eccezionale ! UAOH ! Una vera fortuna.
"Coraline" di N.Gaiman mi ha profondamente deluso.La storia è molto banale.L'inizio stupendo, poi BOF...Perché?
Allora meglio fal leggere ai bimbi delle vecchie storie, scritte magari da donne( sono state indiscutibilmente le più brave nei piccoli racconti fantastici di fantasmi ad esempio..C.Dickens ne era geloso , pure! ) nel periodo che và dal 1850 al 1890.
Ci sono dei capolavori in quel lasco di 40 anni , sia in Inghilterra che in America.
E devo dire, con molto rammarico, che gran parte degli autori contemporanei tutt'oggi ,pescano idee laggiù facendole diventare proprie.Che schifo.
Perchè, purtroppo, ancora oggi, popolarmente, la letteratura femminile d'epoca non è conosciuta quanto ( un vero peccato) quella maschile... ^___^
E uno di quelli è Gaiman! >:p

Silvio Giordano - ho visto il video.A parte lo schifo di quel pene senza cappella (che richiama il peccato originale cattolico con il serpente), il clip l'ho trovato banale.
E insomma, giusto alla tomba, poi!
Bon, meglio fare una pubblicità a questo, che nulla, eh?Ma bon non è nelle mie corde.Troppo evidente.Scontato e scemo.
A parte questo, bili i tuoi video.Non conoscevo.
E felice d'avere un fruitore come te quindi sul blog...GRAZIE.. :))

Design 270 - non è che posto solo artisti assolutamente innovativi e sconosciuti, eh?
Non è il mio mestiere la talent scout!! Helnwein è un artista che conosco da anni e che volevo citare.
Come faro' tra breve un post con Hans Bellmer, ad esempio.E forse Dulac e Rackham...°___°
Hoffine è semplice e l'ho messo solo per richiamare una delle mie paure più grandi : quella del sotto-letto.Non lo considero un maestro e neanche troppo interessante a livello artistico.
E' forse più un illustratore che un fotografo.Ma l'ho trovato divertente !Ingenuo , semplice e efficace.
Da spulciare di più forse il suo blog che il suo sito, infatti.
Li ci sono i vari steps del backstage .^__^

Coso - Vero! Anch'io ho un odio profondo per i pagliacci..

Fred - peut etre que le tienne était le frére de le mienne!! ah!ah!ah!

Luis Gadea - thanks !! For my projet END too.

Mirella - vai a vedere il suo sito... ^__^

Emmy Hernàndez - END, will be in bookstore in 2009.. ^__^

Germanico - YES, mec! Je suis d'accord a le 100%.

Lilidoll - Hoffine est pas genial.
Est tres rigolo'. T'as vu? Et le blos aussi.
J'ai bien rigolé la bas a voir comme fait pour ses make-up.

EEeeeeeeehhh !!Tu me surprend !!!
Tu connais pas Helnwein? Ah, là ,est pas bien, ma chere..Pas bien..
Je blague!
Je suis content alors pour t'avoir fait decouvrir un artist comme lui : un maêtre du genre.

Lilidoll said...

Ouiiii j'ai regerdé les making off, c'était marrant à voir !

C'est vraiment dommage pour le tableau de Kawashima que tu as raté sur ebay, il était vraiment pas cher ? Je n'en crois pas mes oreilles, mais en même temps ces artistes restent assez peu connus du public européen...

J'aime vraiment beaucoup ses images même si ça reste assez répétitif... je trouve qu'il y a une grande force qui s'en dégage.. et on évite un peu trop souvent de montrer tous ces artistes japonais dont beaucoup d' illustrateurs européens s'inspirent(moi la première !), je trouve qu'ils sont trop peu connus ici.
J'espère vraiment que ça va changer.

J'ai décidé de poster régulièrement les artistes que j'aime bien sur le blog, pour les faire découvrir (comme je ne veux pas poster le projet Milky... je suis méfiante, tu vois ?)
Je t'envoie des images cette semaine ça avance bien cette fois.


Bisous

Lilidoll said...

Et oui.... j'ai honte mais je ne connais pas Helnwein... mais c'ets réparé grâce à toi ma chère !!! ^^

Design270 said...

Sei una miniera... non una talent scout. :-)))
Totalmente daccordo su Hoffine ma non mi hai risposto su Toledano.
Mi trovi in linea anche con l'idea su Coraline, però a mia cugina piccola ha fatto paura e secondo me il suo obbiettivo era quello, spaventare i bimbi non noi più grandicelli.
Anche tu facevi il salto sul letto da 1 metro di distanza? hi hi hi io si, avevo paura che dracula mi agguantasse.
Ora che ne ho 30 di anni mi fanno paurissima 2 cose, le buste dell'agenzia delle Entrate e al mare quando nuoto su un banco di Alghe. Non so se ad Arenzano le avete ma a Bergeggi ci andiamo a prendere i polpi e mi fanno paurissima.

Zorrilla said...

I have two irrational fears I can think of:

One is a fear of my mother's music room, because when I was a kid I walked in at night and though I saw a face in a reflection in the piano. >_<

And the other is very silly, when I'm at the drawing board with my earphones on, sometimes I'm scared that someone might come throught the door behind me and attack me... >_>U

sara said...

lo ying e lo yang...già,hai ragione...l'uomo ha paura di ciò che non conosce,e di quello che conosce troppo bene...paradossale dualità...ma ci sono anche tante vie di mezzo che non vediamo...o meglio alcuni artisti secondo me vedono facce della vita e della paura che quasi nessuno coglie...come ad esempio Beksinski...può non piacere ma crea delle immagini talmente suggestive che ti viene da pensare che esisteno veramente,solo che non le vedi...se non lo conoscete fateci un salto: http://www.beksinski.pl/

è un blog che visito costantemente,e di solito silente ehehe

cri said...

anch'io avevo paura degli sguardi cattivi da fuori la finestra di notte (i miei erano mostri anziche' lupi). evitavo sempre rivolgere le spalle alla finestra. qualche anno fa, per alcuni mesi ho dormito in mansarda. c'e' una porta-finestra che da' sul terrazzo ed e' senza scuri, c'e' solo il vetro. dopo quel periodo di "esposizione" al tabu', pare stranamente che questa paura mi sia passata...

il mio piu' grande terrore e' il rumore dello sciacquone del cesso di notte. e' per questo che non tiro l'acqua nelle ore notturne. mi succede solo col bagno mio, in quello degli altri sto tranquilla e posso tirare l'acqua normalmente a qualsiasi ora. ma se disgraziatamente lo faccio nel mio mi vedi correre fuori alla velocita' della luce, spaventatissima (tutto cio' e' enfatizzato dal fatto che durante la fuga il cesso sta alle mie spalle)... e' ridicolo. oppure se coraggiosamente fronteggio il cesso, lo fisso terrorizzata e immobile finche' non finisce.

non ho ancora trovato nessuno con una paura simile e mi prendono per scema folgorata.

ciao barbi, ti ricordi di me?

Flavia said...

Le paure sono tanto inquietanti quanto affascinanti. Mi piacerebbe molto lavorare su questo in futuro.

In cima alla mia lista del terrore ci sono gli alieni, poi vengono le falene e i fantasmi sopra l'armadio. Sono costantemente angosciata che in casa ci sia qualcuno e quando sono sola dormo con la lampadina piccola accesa. Ha ha! Una psicopatica.

@Cri: non sei l'unica, e a me danno tanto fastidio anche gli sciaquoni degli altri. E il rumore del phon.

Barbara Canepa said...

Lilidoll - Mais toi aussi , ce soir , tu est a divenir folle avec la fête de la music? Moi je deteste ça..SIGH.Je abite en une place central et ici est la folie !
Je dormirais pas et je suis en retard avec tout..Et maledition a l'eté et a le chaleur aussi!UF.
pour Kawashima j'avait fait un post, si tu veux vori est quel le tableau..Sigh.C'est partie a 6500 $.
C'est pas chere, je lo sais, mais j'ai pas cette argent en cette moment a jetter comme ça..Et merde.Et merde!

Design 270 - Toledano era li di passaggio e se non lo postavo mi diventava geloso! ah!ah!ah!
No, hai ragione, Toledano è molto commerciale,tipo rivista "Vogue".
Ma quel piccolo gruppo con le dolle mi aveva divertito.
ah!ah! Di Dracula? E perchè? °__°
Per le alghe mi trovi d'accordo.Il microcosmo che c'è leggiù tra le loro chiome l'ho visto un po' di volte con la maschera e proprio per questo,NON ci nuoto mai più sopra tanto tranquilla.Soprattutto quelle nere,nere, tipiche della Liguria..E poi ci sono sempre i polpuzzi.E una volta,NON scherzo eh? ( forse perchè ero bianca latte???? Come sempre...) mentre nuotavo a Moneglia se ne è attaccato uno al mio polpaccio..Che urlo! Mi hanno sentito a La Spezia credo! °____°
Meno male che non mi fanno schifo.E mi ricordo che mi erano rimasti tutti i segni delle ventosine per una intera giornata.Povero..Mio zio, (un pescatore incallito) lo ha ben spiaccicato sugli scogli.
E io sono rimasta paralizzata a vedere che gli girava la testa coi denti! MA CHE SCHIFOOOOOOOO!!!! Da li, io e i polpi siamo amici..Poverino..

Zorrilla - ah!ah!ah! Mon dieu, quel traume que t'as..°___°
Pas mal de tout.

Sara - Bellissimo il blog che mi hai mandato e in più NON lo conoscevo.Mammamia sembra che conosca tutti gli incubi del mondo..E' difficile tradurre come fa lui le paure e i sogni.Davvero MOLTO, MOLTO bravo.

Cri - ma ciao! Ma certo che mi ricordo di te! Abbiamo pure una serie di foto assurde assieme a casa di Luca a Roma ricordi? Come và?
Quella dello sciaquone , scusa, ma mi ha fatto morire dal ridere! ah!ah!ah!
Ma daaaaaiiiii!!! E in più ti ho immaginato perfettamente! ah!ah!ah!
Chissà da dove ti viene questa paura? Boh?

Flavia - hai finito il tuo dovere, bella? Eh? EH? Scherzo....
Gli alieni? Pensa che io impazzirei per incontrarne uno..Anzi , non mi farei problemi a partire, a dire il vero! ah!ah!ah!
La falene? Ma sono bellissime! Simboleggiano il trapasso dei vivi ai morti.E sono simboli eterei e per nulla negativi..Come mai? Povere, sono semplicemente farfalle notturne, eh? Come le altre tutte colorate, solo che loro sono albine! eh!he!he!
E il fantasma sopra l'armadio..Ma me lo presenti? Magari avessi un fantasma a casa...Avrei qualcuno con cui parlare certe volte quando sono sola! ah!ah!ah!Scapperebbe,disperato, credo.

flavia said...

A me fanno senso anche quelle colorate... e pensare che da piccola le prendevo in mano! ;_;

Design270 said...

aaaah! ah ah ah

Claudia said...

Mi hai fatto venire curiosità, ti va di darmi il nome di qualche autrice da cui posso iniziare?

小貓咪 said...

情趣用品,情趣,A片下載,成人影城,愛情公寓,情色貼圖,情色,色情網站,色情遊戲,色情小說,情色文學,色情,aio交友愛情館,色情影片,臺灣情色網,寄情築園小遊戲,情色論壇,嘟嘟情人色網,情色視訊,愛情小說,言情小說,一葉情貼圖片區,情趣用品,情趣,色情漫畫,情色網,情色a片,情色遊戲,85cc成人片,嘟嘟成人網,成人網站,18成人,成人影片,成人交友網,成人貼圖,成人圖片區,成人圖片,成人文章,成人小說,成人光碟,微風成人區,免費成人影片,成人漫畫,成人文學,成人遊戲,成人電影,成人論壇,成人,做愛,aio,情色小說,ut聊天室,ut聊天室,豆豆聊天室,聊天室,尋夢園聊天室,080視訊聊天室,免費視訊聊天,哈啦聊天室,視訊聊天,080聊天室,080苗栗人聊天室,6k聊天室,視訊聊天室,成人聊天室,中部人聊天室,免費視訊,視訊交友,視訊美女,視訊做愛,正妹牆,美女交友,玩美女人,美女,美女寫真,美女遊戲,hi5,hilive,hi5 tv,a383,微風論壇,微風